martedì 12 aprile 2011

Più trailer che book. Scritto nei sassi visto da Carlo Gregori.

Ovvero, quando un booktrailer è più interessante del libro che rappresenta. Scherzi a parte, tra le varie novità di questo periodo, per ora segnalo questo articolo che il giornalista Carlo Gregori ha dedicato al progetto Scritto nei sassi. In verità ho amato particolarmente il suo punto di vista, che ha colto la circolarità dell'idea, ed è partito dal booktrailer realizzato con Andrea Calderone e Marcello Bandierini per raccontare tutto il percorso che iniziò da una collettiva per il Sassolino ed è poi sfociato in 60 racconti minimi illustrati da Stefano Landini.

Nessun commento:

Posta un commento